Tel. +39 0587 59 124 • Fax 0587 25 5613

Presentazione

Progettato dagli architetti navali Van Peteghem and Lauriot Prévost (VPLP) in associazione con il settore R&D della Lagoon, il Lagoon 620 è una soluzione innovativa per i bisogni del moderno armatore: forza, confort, performance e un'ampia scelata di configurazioni personalizzabili.
La versione 2012 del Lagoon 620, con i nuovi gli interni disegnati da Nauta, diventa uno yacht ancora più lussuoso e confortevole.

Nella sala da pranzo i divani sono stati completamente ridisegnati, così come il soffitto che offre una migliore illuminazione indiretta e adesso è possibile anche istallare tende regolabili su tutte le finestre.

Sul lato di dritta è stata ridisegnata la cabina armatoriale con i servizi igienici posti a poppa di entrambe le scale che portano in cabina di guida, liberando così spazio per un armadio più grande, anche la cabina di prua a dritta beneficia di maggior spazio grazie a questo spostamento
Sia nella versione 4, 5 o 6 cabine, il Lagoon 620 offre adesso i nuovi Ambiances creati da Nauta per i Lagoon "grandi": nuove configuarazioni che incorporano elegantemente le rifiniture in legno con la tappezzeria e molto altro...


Lagoon 620: L'arte del vivere…

  • un eccezionale spazio abitabile, sia in coperta che sotto coperta
  • 4 lussuose configurazioni
  • lunghe crociere in un ambiente sofisticato e in completa sicurezza

La competenza Lagoon

  • stampo a infusione per un minore peso totale (importante per un catamarano), una struttura ottimale, una migliore protezione dell'ambiente e dei nostri dipendenti
  • rifiniture interne in legno rigenerato Alpi®, una fonte di materiale ecosostenibile che può essere scelta sia in quercia leggera che teak
  • vetratura verticale per una protezione migliore per il sole e un utilizzo ottimale dello spazio e dell'altezza sotto il ponte
  • ponte a "ali di gabbiano con 2 gradini per un miglior confort con mare mosso
  • VPLP design: performance a vela garantito!
  • interni 2012 ridisegnati da Nauta per un una migliore eleganza e confort

In coperta


Fly bridge o ponte superiore?
  • doppia timoneria per una perfetta visibilità sia a vela che durante l'ormeggio
  • un flybridge funzionale che che può anche accogliere gli ospiti grazie a due aree separate fra equipaggio e ospiti
  • un ampio ponte sole a prua
  • due pozzetti, uno a poppa e una a prua permttono ampio spazio per gli ospiti o per una maggiore privacy a seconda del vostro umore
  • specchi di poppa perfettamente disegnati per un semplice accesso al mare sia per un bagno che per montare sul tender
  • facilità di movimento grazie agli ampi passaggi poppa prua che la rendono un'imbarcazione generosamente proporzionata dal design pratico
  • dinette e pozzetto si integrano in maniera perfetta e includono un angolo bar per rilassarsi e la possibilità di mangiare dentro o fuori senza dover fare nessun aggiustamento

Sottocoperta

  • un'ampia dinette con ben definite zone cucina, relax e navigazione
  • la cambusa laterale nella carena offre l'accesso diretto sia nella dinette che un uscita diretta in pozzetto
  • l'opzione della cucina centrale permette di aggiungere una ampia cabina doppia con un bagno privato e una cabina centrale con letti a castello
  • cabina armatoriale a dritta con una zona soggiorno privata e accesso diretto al pozzetto
  • lussuose e ben disegnate cabine con accesso laterale al letto, bagni con docce separate, ampi spazi per i vestiti, doppi servizi nella cabina armatoriale
  • ampi vetri nei pattini e la loro posizione ottimale offrono una gran quantità di luce naturale sia in cabina che sottocoperta
  • l'illuminazione indiretta offre un'illuminazione ampia ma soft e i vetri nella dinette possono essere oscurati con tendine a scomparsa
  • i compartimenti motore sono posizionati lontano dalle zone frequentate e sono perfettamente isolati

Performance


« Questo potente catamarano d'altura unisce il confort di una lussuosa houseboat con performance eccellenti sia a vela che a motore.  »
Mer & Bateaux, FR – Settembre 2009

« Con una brezza stabile sul baglio abbiamo superato facilmente i 10 nodi con 25 nodi di vento apparente. »
Vela & Motore, IT - Ottobre 2009